Con “Milky Way”, Sara Jane Ceccarelli esplora sonorità inconsuete ed originali | Recensione

– di Martina Rossato – Sara Jane Ceccarelli è una cantautrice italo-canadese. È da poco uscito per Parco della Musica Records / Egea Music il suo secondo album, Milky Way (Short Stories Between the Earth and Stars), un lavoro composito e intrigante. Milky Way è infatti il risultato di una intensa ricerca da parte dell’autrice, che…

L’ultimo singolo del trio romano In June, “Manhole”, è il racconto di una ferita profonda | Recensione

– di Giuseppe L’Erario – Esce il nuovo singolo del trio romano In June, un brano elettropop dalle sonorità eclettiche che incorpora varie caratteristiche sperimentali, perlopiù risultanti da una particolare cura dei dettagli tecnici, che valorizzano e riempiono il corpo del brano in maniera decisamente accattivante. “Manhole”, il titolo del singolo, gode di un lavoro…

“Manifesto canzoni”, il mini-disco di Leonardo Angelucci per l’evidenza delle emozioni | Recensione

– di Martina Zaralli – Il termine «manifesto» in funzione di sostantivo, aggettivo, verbo o avverbio porta in tutte le sue sfaccettature il senso di una definita e indiscussa evidenza circa qualcosa, circa una situazione. Per introdurvi l’EP di cui sto scrivendo accostiamo al significato di «manifesto» quello della parola «canzone», ossia un componimento lirico…

stagione

Guido Brualdi propone la lettura di “Stagione” | Recensione

-di Michela Moramarco- “Stagione” è il titolo della graphic novel firmata Guido Brualdi, pubblicata per Edizioni BD. Disegni ben delineati, immediatezza espressiva e trama trascinante: “Stagione” sa come coinvolgere il lettore. La trama è lineare e condivisibile. Il protagonista è Guido, omonimo all’autore dell’opera stessa. Guido è un amante della musica, chitarrista in erba, nonché…

“Ghettolimpo” di Mahmood rischia di definire le nuove linee del pop | Recensione

– di Michela Moramarco – Mahmood non lascia niente al caso e il suo nuovo album, dal titolo Ghettolimpo ne è la dimostrazione. Anticipato dai singoli “Rapide”, “Dorado”, “Inuyasha”, “Zero” e “Klan”, con cui l’artista ha ottenuto varie certificazioni, Ghettolimpo rappresenta un immaginario complesso, nei suoni, nei testi e nelle possibili interpretazioni. Il nome di Mahmood è sinonimo di urban pop…

“IRA” di Iosonouncane è quanto di più moderno sia mai accaduto alla discografia italiana | Recensione

– di Paolo Pescopio – IRA: il grande compromesso con la storia messo in atto da Jacopo Incani, in arte Iosonouncane, si pone in dialettica non soltanto con il mondo della contemporaneità post-pandemica, ma anche con quello della contemporaneità discografica, rinnegando e rigettando quegli stilemi che fino a questo momento lo avevano gettato, forse contro…