Tartage – My personal thoughts

L’interessantissimo progetto solista di Lucio Giacalone, alias Tartage, è My personal thoughts. L’artista palermitano di stanza a Torino, posato il basso, decide di sperimentare  e di addentrarsi nell’infinito mondo dell’elettronica con risultati notevoli. Al beat e ai toni minimal, di cui il lavoro è ricco, si uniscono venature più pop: è il caso di Bloodline,…

NAGUAL: Stay Rock!

A chiamarlo esordio ci viene un po’ da ridere, per quella che non è una sottile presa in giro ma una vampata di umiltà e di banalissime definizioni che il mercato discografico ormai ha reso di moda. Perché i Nagual non sono certo di primo pelo e sicuramente non fanno musica nei garage dopo la…

CIBO – CAPOLAVORO

Presentarsi al 2017 con un disco che si intitola “Capolavoro” non è cosa da tutti. E’ uno statement, una dichiarazione di intenti forte e inequivocabile, oppure è un titolo che subito mette in chiaro la forte, fortissima vena comico/drammatica dei cinque musicisti torinesi noti con il nome “Cibo”? Nascono nel 2004, dichiarano di essere influenzati…

Il Diluvio – Il Diluvio

Suoni insoliti aprono l’atteso, e omonimo, disco della band bresciana Il Diluvio, sembra di essere su una navicella. Persino le prime due tracce sembrano confermare quest’atmosfera spaziale (in ordine: Get On the Moon e Apollo 1). La paura di rimanere in trappola si manifesta con una potente e massiccia sezione ritmica nel secondo brano, memore…

Denial – Different ways

I Denial sono un trio romano che, in passato, aveva dato vita ad un tributo degli Oasis, dichiarando da subito un comune denominatore nella band guidata dai fratelli Gallagher. E in effetti il debutto “Different Ways” sembra rifarsi proprio quel brit pop di cui Blur, The Verve ed ovviamente Oasis sono i maggiori rappresentanti. Il gruppo…