MEGÀLE: un esordio senza forme conosciute | Intervista

Stefania Megale e Francesco Paolino costruiscono istantanee, sagomate dall’istinto e lasciate ad essiccare immerse nel gusto di fare un certo tipo di musica. Sperimentazioni, di suono ma anche di forme: si fanno chiamare Megàle e questo disco assolutamente interessante si titola “Imperfezioni”. E sono inediti che rifiutano la forma canzone pop, quella conosciuta, rifiutano le…