Tananai dice ciò che pensa (anche) attraverso la musica | Intervista

– di Giuditta Granatelli – Alberto Cotta Ramusino, in arte Tananai, nasce a Cologno Monzese nel 1995. Inizia come produttore, pubblicando l’album di musica elettronica “To Discover and Forget”. Si appassiona poi al cantautorato e a partire dal 2019 entra a far parte dello scenario indie/rap milanese con una serie di singoli: “Ichnusa”, “Volersi Male”, “Bear…

svegliaginevra ha “qualcosa!” da dirci | intervista & live report

– di Giacomo Daneluzzo foto di Maddalena Risi – IL LIVE: L’ITPOP COME NON L’AVETE MAI SENTITO La sera del 15 dicembre sono stato al circolo Arci Bellezza di Milano, in occasione di un live che m’incuriosiva moltissimo: quello di svegliaginevra, al secolo Ginevra Scognamiglio. L’avevo intervistata il giorno prima, per parlare del live imminente e…

Icona Cluster: «Sfuggire dal passato per proiettarci in un futuro che ispiri fiducia» | Intervista

Dopo la recente release per l’italo-tedesca Rubik Media, prodotta da Natty Dub (Funk Shui Project), il singolo “Bestie Feroci” degli Icona Cluster ha un nuovo video di una live session. Questo brano è il nuovo singolo della band bolognese che, dismessi i panni da Fake Jam, sta disegnando traccia dopo traccia la propria identità di band indie che ha scelto di attraversare con una…

Fulminacci, la musica pop e l’anti-pop in “Brutte compagnie” | Recensione

– di Giacomo Daneluzzo – “Brutte compagnie” è il titolo del nuovo singolo del cantautore Filippo Uttinacci, noto con il nome d’arte Fulminacci. Il brano è stato scritto e composto interamente da Fulminacci stesso e prodotto dal duo di produttori formato da Federico Nardelli e Giordano Colombo, squadra vincente con cui l’autore ha già collaborato…

Lorenzo Semprini: «Dobbiamo avere la forza di Johnny Solitario per non abbandonare i nostri sogni» | Intervista

– di Martina Zaralli – Anticipato dai brani “Lei aspetta”, “Occhi verdi” e “Rimini ‘85”, il nuovo disco di Lorenzo Semprini, “44”, è un progetto discografico full lenght, caratterizzato da una serie di colori intensi e sonorità sorprendenti. Dopo cinque dischi in inglese, come leader dei Miami & The Groovers, il cantautore riminese decide di mettersi…

Tommaso Paradiso è (di nuovo) una copia sbiadita ne “La stagione del cancro e del leone” | Recensione

– di Paolo Pescopio – Oh, Tommaso Paradiso, Tommaso Paradiso, perché non sei tu, Tommaso Paradiso? Se qualcuno s’illudeva che dopo i Thegiornalisti non avremmo più sentito parlare di Tommaso Paradiso, be’, si sbagliava di grosso. Ne abbiamo avuti un bel po’, di singoli: “La stagione del cancro e del leone” è esattamente il sesto, che…