Giuradei

Giuradei, o forse dovremmo addirittu­ra dire “I Giuradei” visto che parliamo di fratelli in musica, hanno il pregio di mettermi sicuramente di buon umo­re. Con quella sagacia di chi sa di po­ter colpire con la lingua (e la chitarra), coadiuvato da un collettivo di altri bra­vissimi musicisti che, tra i tanti, ha il merito ineludibile…

Maria Antonietta – Sassi

Ho ritrovato Maria Antonietta frugando nel cassetto dei ricordi di quegli artisti che negli ultimi due anni mi avevano positivamente colpito: un qualcosa a metà tra un esercizio di stile ed una sana nostalgia. Pensandola all’epoca del primo omonimo Maria Antonietta (2012), fa un po’ specie ritrovarla ora senza la dirompenza di brani quali “Quanto…

La Sfera – Where man breaks

Parlando de La Sfera trattiamo di un progetto multiforme nato or­mai già da qualche anno e che arri­va a noi nel 2013, con questo Where man breaks: uscito giusto il 22 ottobre, quindi veramente fresco di stampa. Comincerò dicendo che, contraria­mente a quanto ci si attende solita­mente da qualunque band esuli dal seminato del rock…

Rhumornero

I Rhumornero sono quattro musicisti toscani, neanche troppo belli, che ad un certo punto della loro vita (nel 2005) decidono di riversare le loro forze in un unico pro­getto: nel giro di sei anni pubblicano due album, di cui l’ultimo “Il Cimitero dei Semplici” (2011) è ciò di cui trattia­mo in questo spazio. Tra alternative-rock…

La Malastrada

La Malastrada è il progetto di Andrea Caovini: uomo dal­le risorse infinite il cui talento musicale è forse l’ultima essenza di una personalità curiosa quanto determinata. Onde voler evitare qualsiasi forma di mistificazione, pre­metto che mi approccio a parlare di questo “Colpa del Vino” (EP, 2012) con la consapevolezza di chi deve ante­porre, al lettore, una conoscenza del…

Keaton Pure

I Keaton Pure. ‘Cci loro. Pensi a loro, così belli e dritti, e ti viene da insultarli. Ci sono 3 o 4 tipologie di musicisti/band che noi potremmo così riassumere: coloro i quali vogliono ostinarsi a sentirsi portati, destinati, senza il minimo accenno di talento; quelli che propongono un mix di cose carine (nella media) e che quindi in…

Giancane – Carne

di Valerio Cesari Quando ascolto questo Carne la prima cosa che mi viene in mente è una serie di disservizi – vissuti in prima persona – a bordo di un Cotral o di un vagone Trenitalia: questo perché Giancane ha il merito, tra altri pregi, di riuscire a mettere nero su bianco quel sano cinismo…

I Dottori

Si dice che tra una persona e l’altra, nel mondo, ne intercorrano al massimo altre 6-7: così è stato per me per quanto riguarda I Dottori. Ne sentivo parlare, me ne parlavano, me li consigliavano e già all’epoca mi chiedevo da persona curiosa il perché di tanti e tali convinzioni: semplice, parliamo di una piccola grande band. “Canzone…