Quinto appuntamento con Fuori Catalogo, in anteprima su ExitWell.

Fuori Catalogo è un format YouTube in cui musicisti della scena indipendente raccontano i loro libri e suonano le loro canzoni nelle librerie indipendenti.

Kafka Sulla Spiaggia sono un gruppo napoletano nato nel 2011; nel corso della sua attività, la band ha vissuto numerosi cambi di formazione, fino a giungere a quella attuale: Luca Maria Stefanelli (voce, chitarra, piano); Domenico Maria Del Vecchio / Nikkio (batteria, voci); Giorgio Magliocco / Gioia di Vivere (chitarra, voci); Pierluigi Patitucci (basso, voci). 

Nel 2012 la band viene notata durante un live dal produttore, fonico e musicista Carlo Di Gennaro, che le offre la possibilità di registrare il primo singolo, “Adieu”.

Nel 2013 i Kafka Sulla Spiaggia pubblicano il loro primo Ep, “Il marinaio spiegò le vele al vento ma il vento non capì”, registrato e missato da Carlo Di Gennaro presso lo studio Kammermuzak e curato nel mastering dal fonico e musicista Michele Signore. Nello stesso anno la band vince il “Premio per la miglior presenza scenica” al Gielle Contest, e “Adieu” entra a far parte di numerose compilation. Il gruppo colleziona numerosi live in giro per l’Italia e alcuni riconoscimenti, tra cui il Premio dell’Associazione Ultrasuoni, nell’ambito del Nano Contest.

Il 2015 vede l’impegno della band nella registrazione (“autonoma e con improbabili mezzi”, come gli artisti stessi la definiscono) del primo album, dal titolo “New Beat”, in uscita a marzo 2016 per l’etichetta partenopea “Octopus Records” del produttore, fonico e musicista Giuseppe Fontanella (24 Grana).

“NewBeat – il testamento del pesce” è l’album d’esordio dei Kafka sulla Spiaggia. Con un linguaggio a metà tra il poetico e l’ironico, “NewBeat” prova a raccontare la società moderna attraverso le ansie e la perenne mancanza di tempo che caratterizzano i personaggi, insistendo sulla non sostenibilità dei ritmi di oggi. L’uscita del disco è stata anticipata dal singolo “Keysha”, racconto surreale di una società governata dagli animali, in cui l’uomo, ormai in minoranza, è stato ridotto in schiavitù.

Share on FacebookPin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone