Letizia Beate: «Se serve tempo per scrivere me lo prendo, non ho assolutamente fretta» | Intervista

– di Giuditta Granatelli – Letizia Beate Iori, nota come Letizia Beate, classe 2001, è stata dichiarata vincitrice assoluta della ventiquattresima edizione del Festival “Voci d’Oro” con il brano “Chimera”. La giovane cantautrice, originaria di Canazei (Trento) suona clarinetto e chitarra, strumenti che usa anche per comporre le sue canzoni. Si è esibita sul Palco Giovani…

Leonardo Angelucci: «Oggi tutti possono fare i musicisti, ma la prova finale resta il palco» | Intervista@MEI2021

– di Giuditta Granatelli e Giacomo Daneluzzo – Leonardo Angelucci, classe 1991, originario di Roma, è un cantautore, chitarrista e produttore. Diplomato al CET di Mogol come tecnico del suono e autore di testi, dal 2017, anno in cui ha intrapreso la carriera solista, ha pubblicato due EP e un album; è attulamente direttore artistico…

AVINCOLA: «Quando scrivo sono davvero soddisfatto del risultato perché non è di plastica» | Intervista@MEI2021

– di Martina Rossato e Giuditta Granatelli – Simone Avincola, noto come AVINCOLA, è uno dei cantautori più promettenti della scena romana, vincitore di numerosi riconoscimenti tra cui il Premio Stefano Rosso, il Premio Botteghe d’Autore, il Premio PIVI SIAE e il Premio MEI Cinema. Il suo percorso si è incrociato con quello di artisti…

Cane sulla Luna: Nicola e Cristiano sono due fratelli separati alla nascita | Intervista

– di Giuditta Granatelli –  “Cane sulla Luna” nasce nel 2015: un affascinante progetto che se all’inizio univa arti performative, musicali e visive ad oggi si è spostato più verso un approccio cantautorale. Ho fatto due chiacchiere su Skype con Nicola Pressi, frontman e compositore e Cristiano Carotti, che gestisce direzione artistica e tutto ciò…

I 43.Nove sono ancora un diamante grezzo, ma presto ci sorprenderanno | Recensione

– di Giuditta Granatelli – È uscito, il 19 aprile 2021, Storia di un uomo, l’EP d’esordio dei 43.Nove, duo versiliese composto dai giovanissimi Elia Fulceri e Cristiano Giannecchini, che durante il lockdown (quello vero) del 2020, chiusi nelle loro camere e sull’onda dell’esigenza artistica e dell’evasione da una realtà limitatissima, hanno ricominciato a scrivere…