Bauli in Piazza: “Noi vogliamo essere rispettati come lavoratori” | Intervista (Parte 3)

– di Angelo Andrea Vegliante – Bauli in Piazza che programmazione vorrebbe proporre? In giro ci sono tanti protocolli. Bisogna proporre per quest’estate una partenza graduale che permetta di rimettere in moto dei meccanismi in sicurezza su tutto il territorio, partendo dalle scuole di danza, che devono fare dei saggi, arrivando agli eventi con 3-5…

Bauli in Piazza: “Noi vogliamo essere rispettati come lavoratori” | Intervista (Parte 1)

– di Angelo Andrea Vegliante – Dalle dichiarazioni di Assomusica alla situazione pandemica, dal Festival di Sanremo 2021 alle comunicazioni con il Governo Draghi, e non solo. Il 5 marzo 2021 abbiamo intervistato Fabio Pazzini, membro del direttivo di Bauli In Piazza per affrontare queste e altre tematiche – i quali aggiornamenti successivi non sono…

Amerigo Verardi racconta il viaggio di un’anima nel suo “Un sogno di Maila” | Recensione

– di Martina Rossato – “La musica non proviene dalla parte cosciente dell’anima e non si indirizza al cosciente, ma la sua forza emerge dall’inconscio e agisce sull’inconscio” Così scriveva Jung a proposito della musica. Ed è ciò che emerge anche dall’ultimo album di Amerigo Verardi, Un sogno di Maila. Si tratta di un concept…

Caravelle pubblica il nuovo singolo “Muro di Berlino”

Il cantautore Caravelle ha pubblicato il suo nuovo singolo, intitolato “Muro di Berlino”, disponibile su tutte le piattaforme digitali. Il brano è prodotto da Zafa e distribuito da Artist First e segue il singolo d’esordio “San Lorenzo”, uscito lo scorso gennaio. A proposito del singolo, l’artista ha raccontato: “Devo dire che il testo è molto esplicito, lascia poco…

Giovanni Carnazza, il singolo “Come poche cose al mondo” tende all’universalità | Intervista

Reduce dalla pubblicazione del suo nuovo singolo dal titolo “Come poche cose al mondo”, Giovanni Carnazza, cantautore, fondatore de Le Siepi Dischi e produttore, ha risposto ad alcune delle nostre domande. “È una canzone che fonde due storie, due come le menti che l’hanno partorito a distanza. Le voci del racconto sono due, una maschile…