Cinque grandi brani di Battisti su Spotify che non si fila nessuno | #3: Io ti venderei

Io ti Venderei (Lucio Battisti, la Batteria, il Contrabbasso, Eccetera – 1976) https://open.spotify.com/track/3FsqHlS3jqMPkl2uPkM9Lw?si=VyCEVtt9SO2rxSYrK2CM4w I primi anni ’70 sono stati un periodo magico: la moda del momento era incidere suite di 11 minuti con tempi dispari e un florilegio di temi musicali, e perfino i Nuovi Angeli (proprio quelli di Donna Felicità) non osavano sottrarsi. Ma…

Cinque grandi brani di Battisti su Spotify che non si fila nessuno | #1: Gente per Bene e Gente per Male

Gente per Bene e Gente per Male (Il Mio Canto Libero – 1972) https://open.spotify.com/track/6g73dUEVzkw58hhONU8f9D?si=1BSMs4XIRlew8j8f8eKb-w Se è vero che Giulio Rapetti non sarebbe mai diventato Mogol senza Battisti, bisogna anche ammettere che il giovane Lucio da Poggio Bustone aveva disperatamente bisogno di un buon paroliere. Ne trovò uno ottimo, ma non impeccabile, come dimostra questa canzone.…

Tutto Molto Bello 2019: il campionato di calcetto indie è diventato un grande festival | Intervista

Il festival più originale d’Italia torna esiste da 9 anni ed è riuscito a unire la musica con una delle più grandi passioni italiane: il calcetto. Stiamo infatti parlando del Tutto Molto Bello, giunto appunto alla sua nona edizione: il torneo di calcetto delle etichette indipendenti prenderà luogo a Bologna dal 13 al 15 settembre…

Why always Young Signorino?

di Angelo Andrea Vegliante “Why always me?”, recitava una delle magliette più famose del mondo del calcio. Diversi anni fa fu mostrata da Mario Balotelli a seguito di un suo gol siglato nel derby di Manchester tra City e United. “Perché sempre io?”. Già, perché sempre e solo voi siete raccontati in tale modo? La…