Måneskin: è uscito il nuovo disco, dal titolo “Teatro d’ira – Vol. I”

Dopo aver vinto la settantunesima edizione del Festival di Sanremo, i Måneskin pubblicano per Sony Music e RCA Teatro d’ira – Vol. I, il loro secondo album in studio che contiene, tra le altre tracce, il singolo “Vent’anni” e il brano con cui hanno partecipato al Festival raggiungendo la prima posizione, “Zitti e buoni”. L’album è stato prodotto dagli…

Sanremo 2021, Colapesce-Dimartino favoriti, poi Michielin-Fedez, Måneskin e Willie Peyote

– di Giacomo Daneluzzo – Tra pochissime ore avrà inizio la settantunesima edizione del Festival di Sanremo, un’edizione particolare, sia per le polemiche che l’hanno investita, relative al pubblico, sia per la presenza di un numero inaudito di artisti provenienti da quel circuito spesso definito “indie” o, in modo più accurato, “itpop”. Nonostante il settore…

Maneskin: “Vent’anni” è il nuovo singolo

Grande ritorno per una delle band più amate d’Italia: i Maneskin pubblicano il nuovo singolo dal titolo Vent’anni. Il brano, presentato in anteprima con una performance live nello scenario dei palazzi imperiali sul Palatino, è da oggi, venerdì 30 ottobre, disponibile in radio e su tutte le piattaforme digitali. Vent’anni è una canzone prodotta con Fabrizio Ferraguzzo che…

Preparatevi, l’industria discografica sta per fottervi di nuovo (e Calcutta va al cinema)

_di Riccardo De Stefano_ Nel 1947, degli scienziati dell’Università di Chicago, autori del Bulletin of the Atomic Scientists, crearono l’Orologio dell’Apocalisse. No, non si tratta di qualche strano artefatto capace di portare l’Armageddon sulla Terra, bensì di una invenzione retorica per segnalare a che distanza da una Apocalisse atomica ci si trovasse: le lancette si…

Cos’è “Il ballo della vita”? Chi vogliono essere Måneskin? | Recensione

_ di Lucia Santarelli. Una leggera tenerezza nell’ascoltare “Il ballo della vita”, disco d’esordio dei Måneskin, in cui ci si perde tra la confusione di generi, di scelte linguistiche e artistiche: è la sfida tra la realtà e l’apparenza, nell’attesa di capire quale sia effettivamente l’identità di questa giovane band, illuminata dai flash, dalle luci di…

Dark Polo Gang, Damiano David e Tommaso Paradiso sono i più grandi artisti italiani

(sottotitolo: Se non lo capite c’è qualcosa che non va in voi) di Riccardo De Stefano Che cosa rende un artista, un artista? Per me, riuscire ad avere un ritorno economico dai propri sforzi creativi. E quando questo permette la sopravvivenza esclusivamente tramite la vendita della propria arte, l’artista diventa anche “professionista”. Bene, ma cosa rende…