Lazza: Re Mida è modernità senza trash | Recensione

 – di Angelo Mattina –  Ci sono elementi particolarmente invalsi nelle produzioni rap/trap che ormai tendono a far storcere la bocca. L’abuso dell’auto-tune, una certa predisposizione al contenuto cafonal, l’ostentazione dell’edonismo 3.0. Eppure c’è anche chi in questo (spesso) confuso calderone stilistico si destreggia con consapevolezza. È il caso di Lazza – al secolo Jacopo…

Da Piotta a Tommaso con Interno7: “l’album più introspettivo” | Intervista

 _ di Angelo Andrea Vegliante. Introspettivo, emozionale e omerico: Piotta si trasforma ancora una volta e, con il suo nuovo disco “Interno 7”, diventa ancora più Tommaso. Un lavoro che parte dal rap e raggiunge la dimensione cantautorale, sovrapponendo linguaggi e stili con l’inconfondibile stile che ha reso Piotta una delle voci e delle penne…

Ernia. 68 | Recensione

_ di Riccardo De Stefano. Sembra che da una parte, nel rap game, ci siano quelli della old school e dall’altra quelli della trap, tutti pronti a scannarsi. Poi arriva Ernia e il mondo quasi si cappotta. Perché Ernia è evidentemente più colto della media dei rapper (rimare sull’Ellesponto e su Alessandro Magno non è da tutti) e sa benissimo smarcarsi dai cliché del genere, a…