Francesco De Leo. LA MALANOCHE | Recensione

di Riccardo De Stefano.   L’Officina della camomilla non bastava più a Francesco De Leo. Abbandonati gli orpelli, ha trovato casa in Bomba Dischi e un compagno fidato in Giorgio Poi, produttore del suo esordio: tutti ingredienti giusti per rendere La Malanoche un successo. Peccato che in tutto il disco non si trovi una sola idea musicale degna di questo nome. L’album non solo non sta in…

Bruno Belissimo. Ghetto Falsetto | Recensione

di Francesco Pepe. Bruno Belissimo è un artista che definire poliedrico è poco. Nato a Toronto, studia contrabbasso e composizione al Conservatorio, per poi gettarsi nell’elettronica, trasferendosi in Italia a 26 anni e girando l’Europa con la sua band Low Frequency Club. Nel 2015 è anche stato il bassista di Colapesce per il tour dell’album Egomostro. E così si arriva a Ghetto Falsetto, un album sfacciatamente…

Gio Evan. Biglietto di solo ritorno | Recensione

di Pierangelo Milano. Avete mai sentito parlare degli hopi? Gli hopi sono una popolazione indigena amerindia che vive negli Stati Uniti, famosi tra le tante cose per i loro rituali mascherati in cui impersonano esseri soprannaturali. Fu uno di loro, in una calle argentina, a battezzare il nostro kachina con il nome di Gio Evan, il cui doppio (primo) album Biglietto di solo ritorno è…

Cimini. Ancora Meglio | Recensione

di Giovanni Flamini. “I pregiudizi fanno male quasi quanto le etichette musicali”. E questa volta Cimini ha ragione, perché un po’ di pregiudizi nei suoi confronti c’erano stati, anche e soprattutto per la campagna un po’ furbetta di marketing che ha preceduto l’uscita del primo singolo dell’album La Legge Di Murphy. Ma tutto è rientrato e al posto del solito cantautore indie, ci siamo trovati un…

G. Martinelli. LA PANCIA E’ UN CERVELLO COL BUCO | Recensione

di Eleonora Pepe. Casimira, Erica, Giulia, Eliana. Sono i nomi delle donne protagoniste di una narrazione immaginata, firmata e cantata da Gabriella Martinelli. Storie al femminile, in bilico tra reale e mentale, tra un caffè e una fermata di autobus, quando la vita si sospende nel puro pensiero. Sono piccoli affreschi di intimità, cantati con grazia e decisione dalla cantautrice pugliese, capace, oltre che di scrivere ed interpretare…

Father Murphy. RISING, A REQUIEM FOR FATHER MURPHY | Recensione

di Gianluca Grasselli. Cari infedeli, siamo oggi qui riuniti per celebrare il Nostro compianto Father Murphy. Ci lascia dopo un percorso intenso, fatto di sperimentazione, di alti e bassi, un grande esempio di come spezzare l’agio dell’ascolto canonico insinuando dubbi e speranze a tutti i fedeli dell’occulto. In questo ultimo Requiem in suo onore, colti dal dramma della scomparsa, entriamo in un’estasi sacrale e inquietante sorretta dai…

Tommaso Di Giulio. Lingue | Recensione

di Pierangelo Milano Immaginatevi un fonico assopito ricevere una chiamata, in piena notte, da un artista appena congedatosi dalla musa Euterpe, in preda all’ansia di non perdere l’attimo buono e attraversato dalla fulgida luce dell’ispirazione, sentirsi dire: «Dobbiamo registrare!». È così, in fin dei conti, che inizia il travaglio che porterà Tommaso Di Giulio a partorire il suo ultimo disco,…

Gigante. Himalaya | Recensione

Un western delle nevi, un libro di Stevenson ambientato su monti ghiacciati o magari un manga, in cui il protagonista deve sopravvivere ad un inverno polare. Tutto questo lo si può sviscerare dalle nove tracce di Himalaya, disco d’esordio di Gigante. La natura più cruda e fredda viene messa in scena in questo concept ricercato,…