Blùmia, WILD TYPE: tradizione e innovazione in equilibrio | Recensione

_di Angelo Mattina.   L’equilibrio tra tradizione ed innovazione è tra le ambizioni più ardite che un artista possa prefissarsi. Riescono nell’impresa i Blùmia – al secolo Azzurra Buccoliero e Cristiano Meleleo – con il loro primo album Wilde Type. Dieci tracce di condensato electrosoul in cui il duo pugliese si avventura in un funambolismo in equilibrio tra scenari fatti di filtri vocali, synth e drum machine; ma…

Cos’è “Il ballo della vita”? Chi vogliono essere Måneskin? | Recensione

_ di Lucia Santarelli. Una leggera tenerezza nell’ascoltare “Il ballo della vita”, disco d’esordio dei Måneskin, in cui ci si perde tra la confusione di generi, di scelte linguistiche e artistiche: è la sfida tra la realtà e l’apparenza, nell’attesa di capire quale sia effettivamente l’identità di questa giovane band, illuminata dai flash, dalle luci di…

Any Other. TWO, GEOGRAPHY | Recensione

_ di Gianluca Grasselli. Two, Geography di Any Other è un raffinato lavoro sullo smarrimento, il perdersi quando ci si allontana da un amore. Adele Nigro è più grande ora e fa i conti con la maturità: se l’esordio era “diretto a” e “scritto da” un’adolescente, Two, Geography è nato da molti più concerti, musica, esperienze e una rinnovata capacità di parlare e scrivere delle…

Tommaso Talarico: il mondo della sua canzone d’autore | Intervista

Incontreremo questo disco anche nel prossimo numero di ExitWell cartaceo. Per ora lo approfondiamo come possibile qui, con una splendida intervista. Dico “come possibile” perché è sempre difficile se non impossibile incorniciare tutto il mondo di un cantautore dentro poche righe di un articolo che alla fine, risulterà sempre incompleto e “banale”. Un cantautore come…

KuTso. CHE EFFETTO FA | Recensione

di Gianluca Grasselli. Tra Decadendo (Su Un Materasso Sporco) e Che Effetto Fa, primo e ultimo album dei kuTso, sono passati cinque anni, centinaia di live in tutta Italia, uno stravolgimento di formazione, tanta televisione. Eppure, la visione artistica di Matteo Gabbianelli, direttore d’orchestra, penna e voce di questo squinternato complessino degli eccessi, non è cambiata, nonostante si senta l’assenza in studio di alcuni dei componenti “storici”. Meno…

Pastis & Irene Grandi. LUNGOVIAGGIO | Recensione

di Riccardo Magni. Irene Grandi festeggia i 25 anni di carriera con un lavoro che va al di là dell’album musicale, collaborando con i Pastis, i fratelli Marco e Saverio Lanza, attivi da lungo tempo nella videoarte. Lungoviaggio è un concept album le cui suggestioni arrivano, ponendosi nel giusto stato d’animo, anche con il solo ascolto. Ma è unendo a questo l’esperienza visiva, che…