Cinque grandi brani di Battisti su Spotify che non si fila nessuno | #4: L’Interprete di un Film

L’Interprete di un Film (Io Tu Noi Tutti – 1977) https://open.spotify.com/track/6j0oCR4YcG16Zm0NQ09Hjb?si=_HbmVlZXQeOiF6W2jIZ61g Quando rivedo il famoso frammento del 1970 in cui Battisti a “Speciale per Voi” discute con una platea che gli dice che non sa cantare, un po’ tremo per il nervoso, e un po’ per la paura di cosa la gente penserà tra 50…

Cinque grandi brani di Battisti su Spotify che non si fila nessuno | #2: Le tre verità

Le Tre Verità (Singolo – 1971) https://open.spotify.com/track/6qpuUOanEUkvUuZLI6igwP?si=ruAMvMoIQzi5WXRYAXzHXQ4 Domanda: qual è il singolo di Battisti meno conosciuto in assoluto? Risposta: probabilmente E Già, estratta dall’omonimo album, la pietra angolare tra il Battisti “classico” e quello “bianco”. Se però prendiamo la discografia con Mogol, non c’è singolo che salti meno all’occhio de Le Tre Verità, tanto che…

Cinque grandi brani di Battisti su Spotify che non si fila nessuno | #3: Io ti venderei

Io ti Venderei (Lucio Battisti, la Batteria, il Contrabbasso, Eccetera – 1976) https://open.spotify.com/track/3FsqHlS3jqMPkl2uPkM9Lw?si=VyCEVtt9SO2rxSYrK2CM4w I primi anni ’70 sono stati un periodo magico: la moda del momento era incidere suite di 11 minuti con tempi dispari e un florilegio di temi musicali, e perfino i Nuovi Angeli (proprio quelli di Donna Felicità) non osavano sottrarsi. Ma…

Cinque grandi brani di Battisti su Spotify che non si fila nessuno | #1: Gente per Bene e Gente per Male

Gente per Bene e Gente per Male (Il Mio Canto Libero – 1972) https://open.spotify.com/track/6g73dUEVzkw58hhONU8f9D?si=1BSMs4XIRlew8j8f8eKb-w Se è vero che Giulio Rapetti non sarebbe mai diventato Mogol senza Battisti, bisogna anche ammettere che il giovane Lucio da Poggio Bustone aveva disperatamente bisogno di un buon paroliere. Ne trovò uno ottimo, ma non impeccabile, come dimostra questa canzone.…

LIVIO CORI MONTECALVARIO di Riccardo De Stefano Livio Cori è forse l’artista più famigerato del settore. Viene da quel microcosmo che è Napoli e da mesi gli viene appiccicata la frase “LIBERATO è Livio Cori”. Che sia vero o meno – che ci frega in fondo boh – Livio si muove benissimo anche senza dover…